Meteo Napoli, di nuovo brutto tempo: tornano i temporali in città

Share

Non saranno interessati invece il Nord e i settori centrali tirrenici con tempo generalmente soleggiato o parzialmente nuvoloso.

Molte nuvole sulla Sardegna, con piogge e temporali a carattere intermittente ma localmente anche di forte intensità in graduale attenuazione solo verso sera.

Le temperature non subiranno alcun cambiamento, le massime si aggireranno sempre tra i 23-24 gradi e le minime non scenderanno al di sotto dei 17 gradi. Le regioni meridionali rimarranno bersaglio di nuovi acquazzoni fino a sabato compreso, in particolare su Salento, Basilicata, Calabria e Sicilia orientale. Atteso un aumento delle nubi al Nord e Toscana, ma la possibilità di deboli precipitazioni sarà probabilmente ristretta alle aree alpine e prealpine. Tutti i restanti mari saranno poco mossi.

Grande Fratello Vip: Una puntata scoppiettante e ricca di colpi di scena
Poi la doccia fredda con la comunicazione dell'eliminazione , avvenuta attraverso la voce di Simona Izzo e Cristiano Malgioglio . I due si sfidano al gioco "Lecca la parola", e, bendati, dovranno indovinare alcune parole su una lastra, solamente leccandole.

Al Centro: Al mattino condizioni di generale stabilità sia sul Tirreno che sull'Adriatico con sole prevalente su Lazio, Abruzzo e Marche, nubi sparse altrove. Temperature minime in calo e massime stazionarie o in lieve aumento.

Il tempo della prossima settimana sull'Italia -Dopo una partenza tutto sommato tranquilla, con un Lunedì abbastanza stabile sul territorio italiano, il tempo andrà peggiorando sensibilmente fra Martedì 3 e Mercoledì 4 Ottobre, con piogge e temporali che interesseranno soprattutto le regioni centro-meridionali. Durante la giornata la temperatura massima verrà registrata alle ore 16 e sarà di 19°C, la minima di 18°C alle ore 1, lo zero termico più basso si attesterà a 2770m alle ore 10 e la quota neve più bassa, 2510m, alle ore 3. Venti deboli o moderati dai quadranti Settentrionali. Il maltempo insisterà in Sardegna nel corso della giornata, con rischio di temporali forti e insistenti e alto rischio di nubifragi, specie nel nord dell'isola, con accumuli che complessivamente potrebbero superare i 50 l/mq ma con locali picchi anche fino a 90-100 l/mq.

"Per il resto della settimana il contesto sarà spiccatamente instabile al Sud con rovesci e temporali a partire da Sicilia e Calabria, associati a venti tesi a rotazione ciclonica".

Share