In tilt il sistema di check-in: caos negli aeroporti di mezzo mondo

Share

In tutto il mondo gli utenti stanno riportando disagi e problemi per l'improvviso blocco dei check in in sei scali mondiali, quali Londra Gatwick, Parigi, Washington DC, Melbourne, Changi a Singapore, Johannesburg e Zurigo.

In una serie di tweet Alex Macheras, analista ed esperto di aviazione, spiega come tutte le compagnie aeree che si appoggiano al sistema Amades altea siano rimaste coinvolte dal black out, sia sui loro siti internet che nei servizi a terra. A tal proposito, alcuni scali di Parigi, Zurigo e Francoforte hanno già fatto sapere di essersi messi alle spalle il problema, e che l'attività degli aeroporti sta gradualmente riprendendo. Non è la prima volta che si verifica una 'calamità' del genere. Il sistema Amadeus è usato da 124 compagnie aeree al mondo.

L'INDAGINE/ Zaia governatore più amato, all'ultimo posto Crocetta
Scende invece il forzista Giovanni Toti , presidente della Liguria, che ha dovuto cedere tre posizioni perdendo lo 0,6 per cento. Proprio Chiamparino , eletto con il Pd, ha guadagnato ben sei posizioni rispetto al punteggio raggiunto un anno fa.

Dal canto suo la società spagnola Amadeus che fornisce il software dopo aver ammesso sul sito ufficiale di aver avuto qualche problema di rete in mattinata, si è affrettata a chiarire che i sistemi ora funzionano normalmente. "Ci scusiamo per l'inconveniente" spiega la compagnia. Su Twitter la rabbia dei passeggeri che postano foto e commenti.

Share