Ryanair annuncia nuove cancellazioni a Novembre

Share

A partire da novembre fino a marzo 2018 non voleranno 25 aerei, con un conseguente taglio di 34 rotte, di cui 11 italiane.

La compagnia aerea Ryanair continua ad annullare voli dopo il boom di cancellazioni della scorsa settimana e programma di farlo fino a marzo 2018. Le ragioni di una tale decisione, si legge nella nota, vanno ritrovate nella necessità di "ridurre al minimo il rischio di ulteriori cancellazioni". Proseguendo di aver "notificato ai commissari che non porteremo avanti l'interesse in Alitalia né presenteremo alcuna ulteriore offerta per l'aviolinea". Un completo aggiornamento su questi dati, precisa la nota, verrà fornito agli azionisti durante la presentazione dei risultati semestrali prevista il 31 ottobre.

Caso Ryanair, Riggio (Enac): "Sanzioni per evitare che si ripetano fatti del genere" "Difendiamo il diritto dei viaggiatori che hanno pagato il biglietto a vedersi applicate le regole europee".

Germania, l'AfD perde Frauke Petry
Cosa deciderà la Weidel? "Ed è ovvio che il linguaggio di una campagna elettorale è diverso da quello che si usa in Parlamento". Petry aveva guidato AfD fino ad aprile, quando aveva annunciato il suo passo indietro per motivi personali.

In particolare O'Leary si è scagliato contro la Norwegian, compagnia norvegese low-cost, sostenendo che "non durerà a lungo" e annunciando misure per fermare i propri piloti pronti a passare alla concorrente norvegese. La carenza di equipaggi era stata infatti la causa dei 2mila voli già annullati da settembre fino a fine ottobre. Ryanair ha dichiarato di aver inviato email a tutti i clienti interessati, offrendo loro la possibilità di scegliere tra un rimborso o un volo alternativo.

Secondo il Guardia i voli cancellati da novembre a marco dovrebbero essere circa 18 mila.

Share