Cavani, secco no al PSG! L'addio è dietro l'angolo

Share

E l'inizio di stagione è stato pure incoraggiante per Cavani che assieme agli altri due ha segnato e dato spettacolo, per poi però incappare nella lite con Neymar, il bisticcio per il calcio di rigore e la gazzarra proseguita negli spogliatoi. La coppia Cavani-Neymar stenta a trovare feeling, soprattutto fuori dal campo e dopo la richiesta, non troppo velata, del brasiliano affinché l'ex Napoli venga ceduto, ora un altro aneddoto viene riportato dal quotidiano El Pais.

Al momento lo spogliatoio del PSG sembra spaccato in due fazioni.

Dopo l'ultimo calciomercato da record probabilmente il presidente del Psg Al Khelaifi ha pensato che tutto si possa comprare con i soldi.

Corruzione all'Università, sette prof arrestati: ecco chi sono
Centocinquanta le perquisizioni, in uffici, abitazioni e studi professionali. Sono 59 i docenti complessivamente indagati per reati di corruzione .

Cavani nel contratto avrebbe un bonus in caso dovesse arrivare primo nella classifica marcatori che è strettamente legato al ruolo da rigorista. È facile notare come alcuni di questi siano veterani all'interno della squadra e la voglia della società di disfarsene per favorire l'acquisto di Neymar ha fatto sì che il brasiliano trovasse un clima ostile nei suoi confronti.

CAVANI VUOLE L'ITALIA - L'attaccante al Psg avrebbe già più volte attestato la propria volontà di tornare a giocare nel campionato italiano. Nella foto pubblicata da Mbappé - giunto di recente a Parigi - c'è tutta la squadra riunita per fare gli auguri a Thiago Silva e festeggiare il compleanno.

Edinson Cavani al Milan.

Share