Serie A, Lazio riprende corsa: tris a Verona, doppietta Immobile

Share

Con De Vrij, Bastos, Basta e Wallace ai box, possibile che la difesa capitolina a Verona si componga di Luiz Felipe, Lucas Leiva e Radu. Il primo tentativo degli scaligeri verso la porta laziale invece è stato di Bearzotti, ma il suo destro è risultato essere troppo debole e Strakosha ha potuto bloccare in tuffo. Altra grande giocata di Immobile che libera Marusic tutto solo sulla destra, il montenegrino a tu per tu con Nicolas non sbaglia mettendo a segno la prima rete in Serie A. La partita si fa in discesa per la Lazio che amministra il vantaggio sino al triplice fischio che sancisce la vittoria.

Non c'è neanche bisogno dell'intervento del Var. Dal dischetto Immobile non sbaglia e batte Nicolas. È stata una partita difficile ma abbiamo segnato nel primo tempo e l'abbiamo messa in discesa. La partita è tutt'altro che bella. Unico fatto da segnalare il debutto di Lee Seung-woo, che ha subito mostrato di avere una buona personalità e un buon tocco palla, ma neppure la voglia del "Messi coreano" ha saputo portare la luce nella formazione di casa. La squadra di Pecchia attualmente non ha un'identità e un'idea di gioco, a prescindere dalla qualità degli interpreti. "Certo, probabilmente potrei iniziare a parlare italiano presto, alcuni giocatori non parlano inglese ed è importante che io parli nella loro lingua madre". Inzaghi se lo gode e, al termine delle sfida contro il Verona, lo loda cosi: "Non ci sono più aggettivi per lui: è il nostro bomber e il nostro trascinatore, ma ha anche una squadra dietro che lavora bene per farlo esprimere al meglio".

MotoGP Aragon: Jorge Lorenzo lanciatissimo "Farò una bella gara"
Se volevo essere competitivo fin dall'inizio, però, la scelta della gomma soft al posteriore era praticamente obbligata. Sono molto contento e anche la squadra è contenta.

Piove sul bagnato all'Hellas Verona.

Share