Narcos - Il Locations Manager muore per colpi d'arma da fuoco in Messico

Share

Carlos Muñoz Portal, location manager e veterano della crew della serie Netflix Narcos, è stato ucciso in Messico. L'ultima volta che è stato visto vivo era proprio alla ricerca di alcuni posti validi per il set della prossima stagione della fortunata serie di Netflix. "I fatti che hanno coinvolto la sua morte rimangono ancora sconosciuti, le autorità stanno indagando" ha dichiarato Netflix in un comunicato stampa.

Il corpo martoriato di Muñoz e la sua macchina sono stati ritrovati in un'isolata area vicino San Bartolo, nei pressi dei confini dell'Hidalgo, una delle zone più pericolose del Messico.

"Siamo a conoscenza della morte di Carlos Muñoz Portal, un rispettato location scout, e mandiamo le nostre condoglianze alla sua famiglia". Un portavoce del procuratore generale del Messico ha confermato che al momento che non ci sono testimoni.

Grande Fratello Vip 2017: chi sono le donne nella casa
Dopo però la Izzo ha capito di avere esagerato e si è scusata, dicendo al suo compagno di gioco che è il vero leader e lo stima. Ma prima di arrivare alla fine, molte sono le difficoltà da fronteggiare e da affrontare.

La quarta stagione di Narcos esplora le origini del noto cartello messicano di Juarez.

Inoltre, non perdete la sezione di ScreenWeek dedicata alle serie tv, dove potrete trovare informazioni e dettagli sui vostri show preferiti.

Share