Come vedere Atalanta-Everton in Tv e Streaming

Share

"Abbiamo fatto una buona preparazione e anche molte partite prima di ora, la nostra è una squadra che fa tanto movimento e che prende nota anche del campionato scorso".

EVERTON (4-2-3-1): Pickford; Holgate, Williams, Keane; Baines; Gueye, Schneiderlin; Klaassen, Rooney, Sigurdsson; Calvert Lewis. Gian Piero Gasperini, dopo che la sua squadra ha capovolto del tutto i pronostici, rifilando tre gol all'Everton, è felice ed entusiasta: "Temevo l'Everton per la fisicità - afferma il ct dei bergamaschi - ma oggi è andata davvero bene".

In chiusura, le dichiarazioni dell'ad del club di Zingonia, Luca Percassi: "Ringrazio la famiglia Radici, da collezionista e tifoso penso che siamo davanti alla maglia più bella della storia dell'Atalanta".

Sorprese nell'undici iniziale dell'Atalanta.

Atalanta: Berisha, Toloi, Palomino, Hateboer, Masiello ( 77' Caldara), Cristante ( 81'Kurtic), Freuler, De Roon, Castagne, Petagna ( 80' Cornelius), Gomez. All. Passata la tormenta, però, sono gli ospiti a rendersi pericolosi con un paio di super giocate di Rooney. Va detto che i Toffees si sono rinforzati parecchio in questa sessione di mercato. Ma l'occasione ghiotta per passare in vantaggio capita sui piedi di Masiello al minuto 26': il difensore neroblu si inserisce in area raccogliendo l'ottimo filtrante di Petagna e incrociando col mancino, ma l'ex Roma Stekelenburg gli dice dice di no deviando in angolo di piede.

ATALANTA-Everton in diretta su Sky Sport 3 HD e Sky Calcio 2 HD, telecronaca Massimo Marianella, commento Giancarlo Marocchi, bordocampo Marco Nosotti e Matteo Barzaghi, Diretta Gol Federico Zancan.

Game of Thrones 8: verranno girati più finali per evitare gli spoiler
La penultima stagione di Game of Thrones non è finita da molto, ma l'attesa per la prossima ed ultima è già alle stelle. Oggi, la nostra gallery è dedicata a dieci di quei personaggi che, morti nella serie, sono ancora vivi nei romanzi.

Il tecnico dei nerazzurri comunque l'ha detto, l'Atalanta non ha paura e affronterà la sfida con fiducia e rispetto. Il primo a rendere merito, pubblicamente, ad un'Atalanta uscita tra il tripudio degli oltre 12mila tifosi nerazzurri che, per una sera, hanno trasformato il Mapei Stadium nello stadio cittadino di Bergamo.

C'è un giocatore che merita una menzione speciale?

Cristante: Rete meritatissima, il centrocampista è ovunque e si inserisce alla perfezione. A Partire dal ritorno dell'Atalanta dopo un quarto di secolo nel calcio internazionale.

L'Everton abbozza una reazione, ma l'Atalanta chiude ogni varco e rischia poco o niente.

I GOL - Masiello resta nel posto giusto e fa centro sul corner che ne nasce, spaccando in due la gara. Ma per serate come questa l'attesa non è mai troppo lunga.

Share