Prostituzione, è di Siena il primo cliente caduto nell'ordinanza fiorentina

Share

L'ordinanza entrerà in vigore a partire dalla giornata odierna.

Firenze, chi va a prostitute rischia l'arresto Arresto fino a tre mesi o una multa fino a 206 euro. Con l'ordinanza si istituisce il divieto di chiedere o accettare prestazioni sessuali a pagamento. Non sono previste sanzioni per chi offre la prestazione, cioè per le prostitute, a meno che non ricorrano altre violazioni di legge. Sulla base del decreto, il sindaco ha quindi adottato un provvedimento mirato che punta alla riduzione del fenomeno.

Changes That Make Apple's New iTunes 12.7 Completely Different
Once users install version 12.7 of iTunes they will no longer be able to sync apps or ringtones to their iPhone, iPad , or iPod. The iTunes 12 .7 update moves the desktop focus to music, movies, TV shows, podcasts , and audiobooks.

Ad assicurare il rispetto della nuova norma, da ieri sera, ci sono pattuglie di vigili urbani sia in borghese che non: in squadra, passeranno al setaccio, ogni notte, le zone della città dove le professioniste del sesso a pagamento sono più numerose, a caccia dei potenziali clienti. Non possiamo restare ciechi di fronte a un fenomeno così vasto che distrugge la dignità di migliaia di donne ridotte spesso in schiavitù e che consente un vergognoso arricchimento della malavita organizzata. Obiettivo è contrastare la prostituzione presente in città.

Share