Maltempo, in arrivo nuove piogge e temporali sul Centro-Nord

Share

Il Sud e la Sicilia resteranno ancora esclusi in questa fase e coinvolti in pieno dal respiro caldo africano, con temperature anche localmente oltre i 30 gradi e quindi da piena estate. Il caldo africano cesserà anche all'estremo Sud, si dovrebbe avere una fase decisamente fresca su tutta l'Italia, ma con tendenza a miglioramento verso metà settimana per probabile espansione dell'anticiclone e aumento delle temperature diurne.

Anche se il weekend è appena iniziato, potrà essere di consolazione sapere che, la prossima settimana, a Milano ci saranno belle giornate di sole.

Conti si ferma: possibile lesione del legamento crociato
Ma poi non è stato convocato per la gara del Milan contro l'Austria Vienna ed è in dubbio anche per l'Udinese . Ad ogni modo se venisse confermata la diagnosi, per il giocatore ci sarebbero dai 4 ai 6 mesi di stop.

Centro e Sardegna: al primo mattino cielo molto nuvoloso o coperto sulle regioni tirreniche peninsulari, e sull'Umbria, con rovesci o temporali diffusi sulla Toscana, Umbria occidentale e Lazio settentrionale. Domenica, nonostante le graduali schiarite che soprattutto nella seconda parte del giorno riporetranno il sole in molte zone del Cerntronord, ci sarà ancora la possibilità di improvvisi rovesci e temporali, localmnete anche intensi, su estremo Nordest, Emilia, Romagna, Bassa Toscana, Umbria e Lazio. Venti relativamente più secchi e freschi di Maestrale, faranno ingresso prematuro sul Golfo del Leone e tenderanno poi ad irradiarsi verso la Sardegna e le coste dell'alto Tirreno dove pertanto non si prevedono fenomeni temporaleschi degni di nota. Al Sud e Sicilia prevalenza di sole e caldo estivo. Per quanto riguarda le temperature, il termometro continuerà a scendere al Nord, dove si registrano valori massimi sui 20-22 gradi.

Antonio Sanò, il direttore e fondatore del sito iLMeteo.it, comunica, infatti, l'arrivo di altri fronti atlantici nella giornata di domani, più attivi in particolare sul Centro-Nord Piemonte, sull' alto Adriatico, sulla Venezia Giulia, anche sul Polesine e sul Ferrarese. Durante la giornata di domani la temperatura massima verrà registrata alle ore 15 e sarà di 32°C, la minima di 18°C alle ore 7. Ancora rovesci sparsi sulle aree centro-orientali del Nord, specie alpine, prealpine, altri sul levante ligure, alta Toscana e tra Lazio e Campania. L' ennesima perturbazione è attesa arrivare già oggi sulle regioni più settentrionali con instabilità e clima fresco. Le prime previsioni indicano giornate parzialmente nuvolose lunedì e martedì, mentre da mercoledì in poi il bel tempo conquisterà definitivamente i cieli milanesi.

Share