Cesena-Avellino, le probabili formazioni. Camplone e Novellino con alcune assenze

Share

Il Cesena ringrazia e, al 27', trova anche il gol del raddoppio: calcio di punizione battuto da Laribi, sponda di testa di Cascione, Laverone riesce soltanto a sfiorare il pallone, su cui arriva Sbrissa, che trafigge Lezzerini con una perfetta rasoiata di destro.

SECONDO TEMPO - 1′ Castaldo prende il posto di uno spento Bidaoui. Laverone crossa per Ardemagni, l'attaccante lasciato tutto solo da Fazzi colpisce il palo a Fulignati battuto.

Se proverete a guardare in streaming gratis il match su Rojadirecta, abbandonate ogni speranza visto che il sito è stato oscurato sul territorio nazionale perchè considerato illegale; esistono molti altri siti che offrono lo stesso servizio ma noi consigliamo vivamente di utilizzare i canali tradizionali e soprattutto legali, che offrono la copertura in diretta tv e streaming di Cesena-Avellino come ad esempio il servizio di Sky Sport che, seppur in pay tv, offre la diretta dell'incontro sia da TV che in streaming sui vostri dispositivi portatili grazie a Sky Go.

Nuova sfida per Google: il 4 ottobre arriva il Pixel 2
Secondo queste Google Pixel 2 e 2 XL avranno il processore octa core Qualcomm Snapdragon 835 , non l'836 perchè c'è stato un ritardo nella sua produzione.

79′- Terzo ed ultimo cambio per il Cesena: Di Noia lascia il campo, dentro Kupisz. A centrocampo, D'Angelo e Di Tacchio, faranno da filtro. Dal dischetto Castaldo che non fallisce spiazzando il portiere di casa. La partita è ricca di emozioni. Il Cesena pressa l'Avellino alto mettendo in difficoltà i biancoverdi. Al 60', però, l'Avellino rimane in dieci uomini, a causa dell'espulsione, per doppia ammonizione, di Suagher. Calcio d'angolo. Sugli sviluppi del corner colpo di testa alto di Suagher. Tiro da fuori area che lambisce l'incrocio.

Avellino (4-4-1-1): Lezzerini; Laverone, Suagher, Marchizza, Falasco; Molina, D'Angelo (13′ st Moretti), Di Tacchio, Bidaoui (1′ st Castaldo); Morosini (19′ st Kresic); Ardemagni. Lo schema sarà il solito con il 3-5-2 per i Romagnoli: Fulignati in porta, terzetto difensivo formato da Perticone, Rigione e Socgnamiglio.

Share