Attentato Londra, arrestato un 18enne

Share

Lo riferisce Skynews, secondo la quale il ragazzo è stato bloccato nella zona portuale della città, terminal dei collegamenti con la Francia attraverso la Manica, e la notizia è stata confermata da Mark Rowley, responsabile antiterrorismo della polizia investigativa. L'arrestato è stato trasferito a Londra per essere preso in custodia in una stazione della Metropolitan Police nella zona sud della capitale britannica. Ieri Theresa May, intanto, ha comunicato di aver innalzato l'allerta nazionale da "severa" a "critica", cioè il livello in cui nuovi possibili attacchi sono considerati imminenti. Sono state così alleggerite le incombenze della polizia per dirottare un migliaio d'agenti nella caccia all'uomo di chi é sospettato di aver piazzato l'ordigno sul treno. Attentato andato a segno solo parzialmente e che in totale ha provocato 29 feriti non gravi.

Roma, 16 set. (askanews) - La polizia britannica ha eseguito stamani "un arresto significativo" nell'indagine sull'attacco alla metropolitana di Londra che ieri ha ferito 29 persone. Via anche al dispiegamento di militari al fianco e in sostituzione della polizia nel pattugliamento di luoghi sensibili del Paese nell'ambito dell'operazione Tempora: una misura già pianificata da tempo ed entrata in vigore parallelamente alla decisione di elevare il livello di allerta.

Juve, caso biglietti, chiesti 30 mesi d'inbizione per Andrea Agnelli
Se chiediamo l'assoluzione completa? "Il collegio ha dieci giorni di tempo, quindi da qui a dieci giorni", ha concluso. Non ci resta che attendere la sentenza.

"In questo momento non cambieremo le misure protettive di sicurezza e i passi intrapresi per permettere la presenza di altri agenti armati", ha detto ancora confermando quindi le misure scattate dopo l'innalzamento dell'allerta terrorismo al livello massimo. Da quando io e mio fratello siamo andati via di casa per affrontare la vita universitaria, lei si è fatta progressivamente più ansiosa e, una volta saputo che saremmo partiti per questi ultimi giorni di vacanze estive, non ha mancato di manifestare tutto il suo disappunto, per la paura che ci trovassimo nel mezzo di un attentato terroristico. La premier conservatrice ha infine invito la gente a continuare a portare avanti normalmente le sue attività, a Londra e nel resto del Paese ma anche a essere "vigile e cooperare con la polizia".

Share