Calciomercato Milan, non finisce l'assalto di Fassone: "Continueremo cosi a fare mercato!"

Share

Conforta, comunque, l'osservazione che il torneo è appena iniziato e che c'è tutto il tempo per rimediare ad un passo falso, facendo tesoro dell'esperienza maturata senza lasciarsi prendere dallo scoramento nella certezza che la squadra che è uscita dal mercato estivo è forte e competitiva, ma ha ancora bisogno di perfezionare gli ingranaggi di gioco. Ieri la prestazione è stata negativa per la squadra in generale.

Il nuovo a.d. rossonero proviene da un'esperienza all'Inter che qualcuno non ha dimenticato, ma ormai la sua testa e il suo spirito sono di stampo milanista.

Serie B commissariata, ieri l'ultima fumata nera
A traghettare la B sarà Mauro Balata , già procuratore interregionale e che da domani prenderà le redini da commissario fino al 31 dicembre.

Mino Raiola, procuratore di Gigio Donnarumma, ha parlato a La domenica sportiva del rinnovo del portiere con il Milan, una vicenda di quest'estate che continua ancora a far discutere: "Il mio problema è uno solo: non credo nel progetto Milan". "Il più grande rammarico è quello dell'ultima stagione con Mancini: eravamo primi, stavamo volando, poi qualcosa si è rotto Peccato perché avremmo potuto vincere il campionato". Dico che con questa nuova proprietà non credo che il Milan potrà mai tornare ai livelli del passato. A inizio luglio Montella e Mirabelli mi hanno prospettato l'acquisto di Bonucci, spiegandomi che era il giocatore che avrebbe completato la nostra rosa. Raiola è l'agente di Donnarumma, ma anche di Bonaventura, Abate e altri giovani. "Faremo mercati importanti anche senza cessioni di spessore". "Leo è un leader, ma anche lui deve ambientarsi".

Prosegue la guerra verbale tra la dirigenza del Milan e Mino Raiola.

Share