Vivendi, Consob parla di un "controllo di fatto" di Tim

Share

A stabilirlo è la Consob, in una nota, dove si legge: "La partecipazione di Vivendi in Tim deve essere qualificata come una partecipazione di controllo di fatto ai sensi dell'articolo 2359 del Codice Civile e dell'articolo 93 del Tuf (Testo Unico delle disposizioni in materia di intermediazione Finanziaria), oltre che della disciplina in materia di operazioni con parti correlate".

Con riferimento all'assemblea del 4 maggio scorso, Consob rileva che in quell'occasione la società francese "ha acquisito tale controllo di fatto in modo relativamente stabile". Il verdetto della Consob può avere un impatto notevole sui conti di Vivendi.

Valanga Lazio sul Milan: 4-1 al 56esimo. Tripletta di Immobile
Alla vigilia nessuno poteva pensare a questo risultato ma ieri ho visto la squadra molto pronta e molto tonica e ci credevo. Rodriguez; Kessié , Biglia , Montolivo; Suso (28' st Bonaventura ), Cutrone (11' st Calhanoglu ), Borini (11' st Kalinic ).

L'AgCom vigilerà sull'impegno che Vivendi si è presa in carico, e lo farà anche per accertarsi che l'azienda francese rispetti il termine ultimo di aprile per rimuovere questa sua attuale posizione in contrasto con le norme. Vivendi potrà godere di eventuali dividendi, mentre il gestore potrà decidere se partecipare o meno alle assemblee di Mediaset, potrà esercitare i diritti di voto "solo al fine di proteggerne il valore e la commerciabilità" della quota e sarà obbligato a non votare eventuali liste che potrebbero venir presentate da Vivendi come azionista con meno del 10% del Biscione. Il calo odierno è scattato dopo un report negativo di Macquarie ed è proseguito nel pomeriggio con possibili ingenti vendite dai fondi Usa che, con il prossimo 'congelamentò del 20% in mano a Vivendi, vedono allontanarsi le già remote ipotesi di Opa.

Share