Tensioni a Roma tra i movimenti e Casapound

Share

Nella giornata di oggi si sono registrati nuovi scontri tra Casapound ed antagonisti nei pressi del Tiburtino III, dove già ad agosto vi fu un assedio nei confronti dei migranti residenti al presidio umanitario di Via del Frantoio. I militanti di Casapound che volevano partecipare al consiglio sono entrati scortati dalle forze dell'ordine e ora sono bloccati dentro il centro anziani dove si sarebbe dovuto tenere il consiglio. Per garantire il regolare svolgimento del consiglio, sono stati predisposti adeguati servizi. Dopo alcuni momenti di attrito con le Forze dell'ordine, una cinquantina circa di antifascisti sono riusciti a forzare il blocco e fare irruzione in aula, iniziando gli scontri con i militanti di estrema destra. "Sono in corso trattative di mediazione - conclude la Questura - al fine di evitare interventi con la forza". Parole di condanna anche dalla mini sindaca del IV municipio, Roberta Della Casa: "Tiburtino III è un quartiere sano che non è rappresentato in alcun modo da un manipolo di estremisti che concepiscono la politica soltanto come strumentalizzazione".

Ogm, Corte Ue contro divieto Italia 2013. Ma ora nuove regole
Se non è accertato che faccia realmente male, la vendita di un prodotto geneticamente modificato non può essere vietata. È quanto indicato dalla Corte di giustizia europea in una sentenza emessa oggi, mercoledì 13 settembre.

Il consiglio municipale è stato sospeso a causa dei disordini. Un ragazzo è rimasto ferito alla testa.

Share