Se compri una borsa vinci uno stage, bufera su un'azienda napoletana

Share

I colori predominati della collezione sono: "nero, deserto, lapis, rosso e blue il tutto delineato dalle galvaniche degli accessori metallici in oro satinato". A quel punto dovrà elaborare un piano di comunicazione richiesto e completare un form con i dati e i file richiesti per poi inviare la propria candidatura.

Si attendono nuovi sviluppi sul concorso di Carpisa ma anche una presa di posizione dell'azienda di fronte alle proteste scatenate dai social. Per ottenere uno stage di un mese a 500 euro più alloggio in foresteria e pranzo in mensa aziendale presso l'ufficio comunicazione dell'azienda a Nola, in provincia di Napoli, i partecipanti devono inoltre rinunciare a tutti i diritti sul proprio progetto, sul cui eventuale utilizzo in futuro "non potranno avanzare richieste economiche". Per un'altra utente di Twitter è "Il risultato di un anni di politica attenta sul lavoro". C'è chi invece lo reputa un ridicolo tentativo pubblicitario di pessimo gusto. "Tanto a breve si libera un posto da resp marketing", o paragona l'azienda al Titanic: "Così Carpisa si affossa da sola". Un altro utente ci va giù ancora più duro: "Ricapitolando: - #Carpisa ti offre uno stage (sotto) pagato - che alla fine però paghi tu perché, per partecipare, devi comprare una borsa". Per Filcams Cgil si tratta di "un concorso svilente ed irrispettoso per i tanti giovani che studiano, si impegnano e aspirano ad un lavoro nel settore del marketing e della comunicazione".

Padoan: "Ripresa è anche merito nostro"
Il ministro si è quindi lasciato andare a un paragone calcistico a lui caro, essendo un noto tifoso romanista: "Il Totti del governo è il presidente Gentiloni.

In tempi in cui i neolaureati sono vulnerabili e frustrati a causa della disoccupazione giovanile, forse quella di Carpisa non è stata un'idea molto brillante e astuta, visto e considerato che ha scatenato una vera e propria sommossa popolare contro il marchio. L'impressione è che anche le polemiche non siano finite.

Share