O'Leary: "Ryanair vuole la flotta di Alitalia"

Share

"Spezzatino ipotesi più probabile", per l'ad O'Leary. L'ultimo segnale da parte del governo sulla questione Alitalia è di una decina di giorni fa quando il ministro per lo Sviluppo Economico Carlo Calenda aveva confermato che "sono arrivate offerte e i commissari le stanno valutando: includono la gran parte del perimetro, alcune un perimetro più ristretto".

Passo indietro di Ryanair nelle trattative per l'acquisizione di Airberlin: Michael O'Leary, chief executive officer della low cost irlandese, ha dichiarato ieri che non presenterà offerte per alcun asset del vettore tedesco.

Roma, lite in centro di accoglienza: accoltellato un migrante
Si raccontava infatti di un sequestro di persona, della donna in particolar modo, che sarebbe stato alla base della rivolta. Spunta la prima ricostruzione della vicenda, sulla quale stanno indagando i Carabinieri per accertare ogni responsabilità.

Ryanair, secondo quanto riferisce la Reuters, proporra' l'acquistoe di 90 aerei sotto il marchio Alitalia e l'utilizzo di personale esistente nell'ambito della ristrutturazione della compagnia aerea italiana. "Se ci fosse un processo equo e aperto saremmo coinvolti ma non ci stanno coinvolgendo", ha affermato O'Leary, che ha chiesto alle autorità antitrust europee e tedesche di indagare su una presunta "cospirazione" tra Air Berlin, Lufthansa e il governo. Secondo O'Leary la procedura fallimentare "è stata progettata per consegnare Airberlin a Lufthansa prima delle elezioni", che si terranno in Germania il prossimo 24 settembre.

Share