La Corea del Nord spara verso il Giappone

Share

Il governo giapponese ha chiesto una riunione urgente del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per prendere contromisure adeguate nei confronti della Corea del nord dopo il lancio missilistico della scorsa notte. La Cina ha definito la provocazione nordcoreana "un punto di non ritorno", abbandonando almeno per un momento la sua posizione interlocutoria avuta finora nei confronti di Kim Jong-un.

In realtà le conseguenze e le perdite dei listini non sono state così drammatiche come nelle ultime occasioni, ma hanno comunque evidenziato alla perfezione la tensione e i timori generati dall'ultimo missile lanciato dalla della Corea del Nord.

Kim Jong-un si è detto pronto a colpire Guam, l'isola del Pacifico che ospita un'importante base militare americana nell'Oceano. Kim "ha espresso - ha scritto la Kcna - il rancore contenuto da lungo tempo nel popolo coreano" contro "i crudeli abitanti dell'arcipelago giapponese insensibile al sanguinoso 29 agosto". Il test, permette di guadagnare una "buona esperienza nelle operazioni missilistiche per una guerra vera" e apre a "piu' esercitazioni di lanci di missili balistici con obiettivo il Pacifico in futuro". "Accanto a lui erano presenti gli alti esponenti del Comitato centrale del Partito dei lavoratori coreani, tra i quali Ri Pyong Chol, Kim Jong Sik e Yu Jin".

Celebrities react, donate to Hurricane Harvey relief
Ariel Winter is hopeful that her fans could donate $25 to Save the Children following Hurricane Harvey . Charities are stepping up their donation requests in the wake of Hurricane Harvey .

Il consiglio di sicurezza dell'Onu all'unanimità "condanna fermamente" il lancio del missile della Nord Corea. Il sesso e il nome del neonato non sono stati resi noti. Il tutto dopo essere crollato su quota 108,35.

Proprio come lo yen, anche l'oro può vantare il prestigioso status di bene rifugio.

E' stato riferito inoltre che nel corso della telefonata tra Trump ed Abe è stato deciso di aumentare la pressione sulla Corea del Nord a seguito del nuovo lancio missilistico. "Sono azioni che minacciano e destabilizzano aumentando solo l'isolamento del regime nord coreano" ha dichiarato successivamente Trump ribadendo che "tutte le opzioni sono sul tavolo". Anche il Giappone ha decretato uno stato di allerta, per proteggersi da eventuali attacchi da parte del dittatore nordcoreano.

Share