Ischia, Mattarella in visita nella "zona rossa"

Share

Abbiate fiducia nelle istituzioni.

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha visitato Ischia e i luoghi colpiti dal terremoto.

"Non siamo un popolo di abusivi", hanno urlato molti cittadini, che hanno accolto il presidente con applausi. I 2 istituti di cura risultano 1 agibile e 1 temporaneamente inagibile mentre, su 43 alberghi verificati 32 sono gli agibili, di cui 1 agibile come struttura ma non utilizzabile per rischio esterno, 2 temporaneamente inagibili anche per rischio esterno, 1 da rivedere, 7 inagibili e per uno al momento non è stato possibile attribuire un esito.

E conclude: "È stata una richiesta ripetuta e una rassicurazione ripetuta". Una prima risposta è stata oggi il varo, in Consiglio dei ministri, dello stato di emergenza con la nomina di un tecnico, l'architetto Giuseppe Grimaldi, come commissario.

Check out Virender Sehwag's Twitter classroom on Dhyan Chand
'On #NationalSportsDay , I congratulate all sportspersons and sports enthusiasts who pursue sports with great vigour and passion. The National Sports Day is celebrated throughout the country in various educational institutes, Schools and sports Academics.

Nel frattempo, il Governo ha dichiarato lo stato di emergenza per Ischia, stanziando un fondo di 7 milioni di euro per i fabbisogni effettivi. Il capo dello Stato arriverà nell'isola verde alle 16.30 per trattenersi circa un'ora. Previste infine tappe a Lacco Ameno e ad Ischia Ponte. "Il presidente ha detto che non ci abbandonerà", sottolinea Assunta Capuano, presidente dell'associazione "1883-2017" (gli anni dei due terremoti che hanno colpito Casamicciola).

Sono circa 1500 le persone assistite dal Servizio Nazionale della Protezione Civile a seguito della scossa dello scorso 21 agosto. De Luca ribadisce poi la primaria esigenza degli sfollati: "La gente ha bisogno della casa".

"Ho concordato con i sindaci almeno una riunione al mese per fare il punto della situazione".

Share