Come cambiano le visite fiscali

Share

Da venerdì 1 settembre parte quindi la nuova procedura per le visite fiscali degli statali, che potranno essere ripetute per una stessa malattia, a random cioè a campione e anche d'ufficio, senza che occorra la richiesta del datore di lavoro. Mancano alcuni passaggi, come l'armonizzazione degli orari di controllo tra pubblico e privato, ma anche per questo bisognerà aspettare poco.

Per le visite fiscali si cambia e nel mirino finiscono soprattutto le fasce orarie. E poi potranno essere "selettivi", per verificare che chi si assenta magari ogni week end o lunedì, sia malato per davvero. In questa prima fase nulla dovrebbe essere modificato: sette ore per la Pa (dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18) e quattro per i privati (dalle 10 alle 12e dalle 17 alle 19).

Per centrare l'obiettivo, i medici verranno incentivati a svolgere il maggior numero di visite: ci sarà uno stipendio base a cui si aggiungerà una "maggiorazione", ossia un aumento del compenso, a seconda del numero di visite domiciliari e ambulatoriali svolte mensilmente.

NASA Space Center Closed in Houston
Eight deaths have now been reported as a result of the storm, with as many as 30,000 people expected to leave the area due to flooding.

Nella bozza dell'atto di indirizzo della ministra della Pubblica amministrazione sul "polo unico", si punta a una "migliore distribuzione e copertura territoriale degli accertamenti".

Lo stesso messaggio dell'Inps specifica che la normativa sarà applicata a partire dal 1° settembre 2017 nei confronti dei dipendenti di tutte le amministrazioni statali, incluse le scuole, le amministrazioni a ordinamento autonomo, le Regioni, le Province, i Comuni e le Camere di commercio, includendo anche il personale della magistratura, della carriera prefettizia e diplomatica, oltre che docenti e ricercatori universitari, il personale delle autorità indipendenti, Banca d'Italia, Consob e Agcom. Rimase famoso il capodanno dei Vigili romani, quando, nella notte a cavallo tra il 2014 e il 2015 si registrarono 1'83,5% di assenze dell'ultima ora.

Share