Lazio: Lulic "Paura di nessuno"

Share

Intervenuto in conferenza stampa al fianco di Simone Inzaghi, Senad Lulic ha presentato Juventus-Lazio, Supercoppa Italiana in programma domani allo stadio Olimpico di Roma: "Prima finale da capitano?"

"Contento e orgoglioso di poter scendere in campo con la fascia da capitano". Spero di vincere con i miei compagni. La preparazione? Lunga e fatta bene. "Abbiamo lavorato e domani è il nostro primo obiettivo".

Hai caricato i tuoi compagni ricordando il 26 maggio? "Non devo dire nulla per caricare i ragazzi".

Camera di commercio, il commissario Monzillo gestirà l'accorpamento
L'ente è riuscito a mantenere la propria autonomia anche senza avere 75mila iscritti. "Un emendamento ... Del e straordinario di squadra". "Questo è fatto importante - Ceriscioli - permette avere interlocuzione un che occupa temi a delle e territori, opera stessa della e con possibilità condividere scelte, e di significato impatto".

"Non bisogna avere paura. Noi ce la metteremo tutta, abbiamo giocatore forti e speriamo di riuscire a battere questa Juventus". Non è una cosa semplice diventarlo, ringrazio il mister, i compagni e la società che mi hanno permesso di indossare la fascia. "Non so chi di loro giocherà, ma penso che tutti daranno il massimo".

IL SUO PERCORSO - "Al di là dell'essere capitano, bisogna sempre dare il massimo perché siamo pagati per questo".

GLI ERRORI - "Non dobbiamo commettere gli errori della Coppa Italia. Contro la Juve appena sbagli prendi gol e le occasioni che abbiamo le dovremo trasformare in gol, sfruttandole al massimo". "Io non mi fermo e giocherò come ho fatto negli anni precedenti".

Share