Keita attacca la Lazio, escluso per decisione società

Share

La stagione 2017/2018 della Lazio sta per iniziare.

Mercato Roma, Shakespeare: "Mahrez? Non abbiamo bisogno di vendere"
A sentirlo ieri, il direttore sportivo giallorosso non intende ritoccare la proposta. La realtà è che tutti i club vivono questa situazione, quindi dobbiamo adattarci.

KEITA - "Abbiamo fatto un'ottima preparazione, poi abbiamo avuto un problemino con Felipe, un ragazzo che stava facendo un'ottima preparazione e oggi proveremo a vedere se sarà disponibile". A partire da Keita e Felipe Anderson, fino ad arrivare a Basta e Marusic. Ho provato a convincere Biglia, la società ha fatto il possibile. Ma aveva fatto la sua scelta. A chi gli chiede come sia la Juventus senza Bonucci, Inzaghi replica che "Leonardo e' un grandissimo giocatore che stimo anche come uomo, non l'avranno ma leggo che Allegri ha un dubbio tra Benatia, Barzagli e Rugani.Credo che il livello sia rimasto intatto". E invece si è trasformato in un 'alleato', un giocatore che non sfida in campo ciò che potrebbe essere il suo futuro nel mercato. Non so dirvi nemmeno il modulo: l'esperienza mi dice che spesso si parte in un modo e si finisce in un altro. È impossibili non essere motivati in questi casi! "Paura di nessuno, neanche dalla Juve". È la squadra migliore in Italia, che ha vinto gli ultimi sei scudetti. Speriamo di riuscire a battere i bianconeri. I nuovi stanno lavorando bene, sia Leiva che Marusic. È dall'inizio dell'estate che sapevamo che se Biglia fosse andato via, sarebbe arrivato lui. Contro la Juve non dobbiamo commettere gli errori fatti nella finale di Coppa Italia: al primo minimo errore abbiamo subito gol e non abbiamo capitalizzato le occasioni create. "Leiva si è inserito nel migliore dei modi, è un leader e sono sicuro che ci darà grandissime soddisfazioni". Diventare capitano però non è cosa semplice, ringrazio mister, società e compagni che mi han dato l'opportunità di diventare capitano della Lazio. Io non mi fermo e non mi fermerò: "giocherò come ho sempre fatto".

Share