Cinema, addio all'attore e drammaturgo Sam Shepard

Share

Sam Shepard è morto ieri nella sua casa in Kentucky, aveva 73 anni. Acclamato da pubblico e critica, nel 1979 fu insignito del Premio Pulitzer per la commedia Buried Child.

Il suo esordio risale al 1978, con I giorni del cielo, che gli vale una nomination all'Oscar.

Sul set, infatti, incontrò la bellissima Jessica Lange, da allora sua compagna nella vita per 27 anni e da cui aveva avuto 2 figli Hannah e Samuel. Dal 2014 era legato all'attrice Mia Kirshner. Prima di lei Shepard era stato sposato con un'altra attrice, O-Lan Jones, da cui aveva avuto il suo primo figlio Jesse, ed aveva avuto anche un legame con la rocker Patty Smith. Shepard soffriva di sclerosi laterale amiotrofica, o più comunemente chiamata SLA.

Molecules that Could Form "Membranes" Found Above Titan
Compared with Earth , that equates to roughly a million bacteria per quarter teaspoon of coastal ocean water. Almost as large as Mars , Titan , is one of our solar system's most curious bodies.

Recentemente aveva recitato nella serie thriller di Netflix Bloodline.

Poi, nel corso degli anni, tanti successi, fra cui Il rapporto Pelican, al fianco di Julia Roberts e Denzel Washington, Codice: Swordfish con John Travolta e Black Hawck Down di Ridley Scott. È stato nominato per due altri Pulitzes, per "True West" e "Fool for Love", entrambi messi in scena a Broadway. Shepard è stato anche un rinomato autore di sceneggiature di film: si ricordano Zabriskie Point di Michelangelo Antonioni (1970), e Paris, Texas di Wim Wenders (1984), per il quale scriverà anche Don't come knocking (2005).

Share