Vaticano, allontanato monsignore: scoperto durante un festino gay

Share

Il protagonista della vicenda, che svolge le mansioni di segretario di un importante porporato a capo di un dicastero della Curia romana, è stato prima ricoverato in una clinica romana per disintossicarsi dalle sostanze stupefacenti di cui abusava e attualmente si trova in ritiro spirituale in una località italiana segreta.

È stato scoperto dagli uomini della Gendarmeria vaticana durante un festino gay a base di droga in un appartamento nel Palazzo dell'ex Sant'Uffizio. Stando ad alcune indiscrezioni, lo scandalo avrebbe già raggiunto Papa Francesco che gli stessi pettegolezzi descrivono furioso. Il Vaticano non ha rilasciato dichiarazioni ma da quello che si apprende dai media nazionali, Papa Francesco sarebbe furioso.

L' abitazione, nella quale si consumavano molteplici festini a base di sesso e droga, non doveva essere assegnata al religioso, infatti era riservata ai superiori dei piani alti della Curia Romana.

Kate Middleton Reveals Why She Was Banned From Wimbledon
Kate , just like other young people , wished to be a tennis star after watching legendary players play at Wimbledon . Sue Barker: Our Wimbledon celebrates 90 years of coverage of Wimbledon Championships on the BBC .

L'ingresso principale dell'ex Sant'Uffizio conduce direttamente su piazza del Sant'Uffizio che è territorio italiano ed è fuori da ogni controllo delle Guardie Svizzere e della Gendarmeria, chiunque può tranquillamente entrare in Vaticano utilizzando tale accesso: privilegio dell'extraterritorialità nessun controllo dallo Stato italiano e dalla Città del Vaticano. Fino a quando, però, proprio quest'ultimi non hanno fatto irruzione nell'appartamento del prelato.

Al termine del Concistoro celebrato in San Pietro, Papa Francesco ha accompagnato i cinque nuovi porporati dal Papa Emerito Benedetto XVI al Monastero Mater Ecclesiae. Resta, infine, da capire la posizione del cardinale di cui il religioso era segretario e che pare lo abbia proposto per l'episcopato, cioè per farlo nominare vescovo. Secondo alcune voci, pare che proprio Bergoglio, considerando l'età del monsignore, che ha superato i 75 anni, voglia accelerarne il pensionamento. Cosi' come all'omelia ricordando che "Gesu' non vi chiama a essere principi della Chiesa ma servitori", li ha esortati tutti quanti all'umilta' e al servizio per il bene della Chiesa senza lasciarsi distrarre da "interessi - ha sottolineato - non coerenti con la direzione di Gesu'".

Share