Capcom e Bandai Namco stringono la mano per un Cross License

Share

Questo vuol dire che potrebbe essere in lavorazione un altro crossover delle serie più popolari dei due marchi nipponici, che recentemente hanno dato vita a titoli come Street Fighter X Tekken (ancora in sospeso Tekken X Street Fighter) e Project X Zone.

Lo scopo di tale partnership è quello di accelerare lo sviluppo dei videogiochi e ridurre i costi di produzione di entrambe le compagnie giapponesi.

Trump to Announce Tougher Rules for Cuba
The United States broke off diplomatic relations with Cuba in 1961 and placed an official embargo against the country in 1962. A senior White House official responded that the president's September 2016 comments on the campaign trail still stand.

Stando al comunicato di Capcom, il patto con Bandai Namco è solo l'inizio di una serie di iniziative simili. Inoltre, con questo scambio di licenze per quanto riguarda il comparto online, Capcom si impegna di utilizzare efficacemente i brevetti che sono stati concessi dei titoli come Street Fighter al fine di offrire ai giocatori contenuti ancora più emozionanti.

Share