Arriva anche a Valenza la "Festa europea della musica"

Share

Quest'anno all'iniziativa ha dato l'appoggio il progetto Borghi - Viaggio Italiano.

Le immagini della Festa della Musica 2017 a San Ferdinando di Puglia saranno veicolate anche attraverso i canali social come Facebook e YOU TUBE, per far godere dell'evento anche i sanferdinandesi lontani dalla cittadina ofantina e chiunque abbia il piacere di condividere l'evento ma è impossibilitato per vari motivi ad essere presenti fisicamente alla Villa Comunale, perché la Festa della Musica è anzitutto partecipazione ed inclusione sociale.

L'evento è patrocinato da MiBACT e Comune di Catania, sostenuto dalla rete dell'Associazione Italiana per la Promozione della Festa della Musica, organizzato a Catania da Associazione Culturale Darshan in collaborazione con Associazione di Promozione Sociale AreaSud, Associazione Zo centro culture contemporanee, Associazione Gammazita, Teatro Machiavelli, Centro Culturale Voltaire, Fondazione Lamberto Puggelli, Associazione A.P.S. Ingresso Libero, Porte Aperte UniCt, Istituto Superiore di Studi Musicali Vincenzo Bellini.

Si parte con il concerto del Coro dell'Università del Molise, diretto dal maestro e direttore Gennaro Contilillo, dal titolo "Rock the Choir: viaggio nella musica popular in salsa corale", un viaggio piacevole e accattivante nei generi pop e rock del repertorio del Coro, senza trascurare lo swing, spiritual e gospel, il tutto rivisitato in versione 'vocal'.

Venom e Silver and Black confermati nel MCU?
Il film uscirà il 5 ottobre del 2018 e sarà R-rated, ossia non adatto ad un pubblico molto giovane. Per il momento non ci resta che aspettare.

"Noi che siamo istituzione di alta formazione musicale, accogliamo decisamente l'esortazione che condividiamo".

È così che si riconferma una festa per tutti insomma: per Casa nel Parco, per il quartiere e per l'intera città. Dal 1995, Barcellona, Berlino, Bruxelles, Budapest, Napoli, Parigi, Praga, Roma, Senigallia sono le città fondatrici dell'Associazione Europea Festa della musica.

La Fête de la Musique vanta ormai una tradizione più che trentennale.

L'Associazione'Il sorriso di Fulippo', nata per volere della famiglia del giovane Filippo Sanna, deceduto sempre a causa del terremoto, ha istituito invece due borse di studio del valore di 1000 euro l'una, intitolate ad Anna Grossi, destinate a studenti flautisti e fisarmonicisti, per sostenerli nel proseguo dei loro studi.

Share