Xbox One X non porterà profitti a Microsoft

Share

A rivelarcelo è lo stesso Phil Spencer che, in alcune recenti interviste, ha avuto modo di parlare di questa scelta. "Come il controller Elite: un controller da 150 dollari non è per tutti". Il problema principale è scegliere un nome utilizzabile a livello globale. Sembra, inoltre, che l'interfaccia di sistema sarà praticamente la stessa che vediamo attualmente su Xbox One standard e Xbox One S: solo in seguito, probabilmente sarà pubblicato un aggiornamento per apportare eventuali modifiche al software esistente: ci aspettavamo una soluzione del genere, trattandosi di fatto Xbox One X di una console mid-generation, dunque costruita su una build di sistema già solida come quella dell'attuale console ammiraglia di Microsoft. Secondo il capo della divisione Xbox, la grafica svolge un ruolo molto più importante all'interno di un videogioco; questo perché non tutti gli utenti sono in grado di riconoscere le varie velocità di refresh dell'immagine, mentre l'aspetto grafico è decisamente più facile da rilevare.

Per il vice presidente di Electronic Arts, Patrick Söderland, gli sviluppatori della software house americana non incontreranno grandi difficoltà nello sviluppare per Xbox One X. Mi piace Ori e si tratta di uno dei motivi per cui adoro giocare con Forza Motorsport, ma bisogna considerare cosa pensa la maggior parte delle persone. A che frame rate gira Minecraft? Vi trovate d'accordo con quanto detto da Phil Spencer?

Crude oil supply growth to outpace rise in consumption in 2018 - IEA
Inventories fell due to a rise in U.S. crude oil refinery demand to 17,256,000 bpd (barrels per day) on June 2-9, 2017. Even a fresh agreement in May, between the OPEC and participating non-OPEC producers, failed to lift price.

E voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni?

Share