Registro telematico imprese bollettino truffa di euro 398,00 NON è obbligatorio pagarlo

Share

Il bando con le modalità, termini e modulistica di partecipazione è pubblicato sul sito istituzionale della Camera di Commercio www.vv.camcom.it, nell'home page sezione "News"; i termini di scadenza del bando sono fissati al 25 settembre 2017. "Si tratta - spiega in una nota il segretario generale dell'ente teramano, Giampiero Sardi - di proposte commerciali di servizi 'pubblicitari' cui le Camere di Commercio sono del tutto estranee".

Il Registro per l'alternanza scuola-lavoro è gestito dalle Camere di commercio d'Italia che attraverso Infocamere, mettono a il sito scuolalavoro.registroimprese.it, dove le imprese possono accedere gratuitamente per iscriversi e dove è consultabile il relativo elenco.

Diversi imprenditori in questi giorni hanno segnalato all'Ente camerale e presso lo studio Romano di aver ricevuto un bollettino di C/C dell'importo di euro 398,00 proveniente dalla società CENTRO SERVIZI TELEMATICI V.S. "Da anni, inoltre, il pagamento del diritto camerale avviene tramite modello F24 e non con bollettini postali".

Wind howling as final round at Erin Hills gets under way
Furyk reached 10-under 200 with a 67 in the third round at Olympia Fields, giving him a three-shot lead over Stephen Leaney. Open is known for - making you kind of hate yourself and hate golf and just really struggle out there".

Il progetto alternanza scuola-lavoro, sistema cosiddetto duale oltre a formare i ragazzi tende anche a creare un rapporto continuativo e organico tra il sistema dell'istruzione, compreso quello della formazione professionale ed il mercato del lavoro e quindi delle imprese, aiutando così giovani studenti ad approcciarsi attivamente al mondo mondo del lavoro, consolidando così le loro capacità sviluppate durante i progetti di formazione. Molte imprese del territorio stanno infatti ricevendo una comunicazione con questa dicitura:"Iscrizione Registro Imprese - Nuova registrazione del (segue una data) - N° di fascicolo (segue un numero)" con i dati dell'impresa precompilati e con l'invito a effettuare le correzioni in caso di dati errati o omessi e a restituire il modulo firmato via fax entro una data indicata.

Anche le imprese titolari di marchi e brevetti sono oggetto di comunicazioni ingannevoli.

Share