Galantino, segretario Cei: "Ius Soli tema importante, basta gazzarre ignobli in aula"

Share

Continua lo scontro pre-elettorale sullo ius soli, , che vede in qualche modo 'alleati' la Lega di Salvini e i 5 stelle di Grillo, con l'onda polemica che si è estesa ovviamente al governo e al Pd. "Sono cose così importanti sulle quali o ci si confronta o si affossa una realtà molto importante".

"Un'indagine Demos dimostra che tre italiani su quattro sono favorevoli alla cittadinanza a chi è nato in Ialia - afferma Galantino - E' chiaro che questo faccia venire l'orticaria a coloro che hanno impostato tutta la loro politica e il loro consenso sul contrario. E ora fa politica unicamente per rincorrere il proprio successo, perché vuol fare solo il proprio interesse".

Alle parole di Salvini segue l'intervento di Monsignor Nunzio Galantino, segretario generale della Cei: "Siamo preoccupati per come si sta affrontando questo problema, persino con gazzarre ignobili in Aula".

Britain to hold special two-year parliament session to tackle Brexit
Uncertainty over Brexit has already had a "negative impact on everybody in Europe, especially on Britain", said Mr Verhofstadt. May needs the support of the DUP to govern, after a disastrous election result in which she lost her parliamentary majority.

"Stupisce la netta presa di posizione della Cei che invoca l'approvazione della legge che regala la cittadinanza ad almeno un milione d'immigrati", dice.

CALDEROLI - A Galantino replica in serata il senatore leghista Roberto Calderoli: "Cari vescovi - scrive - pensate a quei tanti italiani senza lavoro, senza una casa, senza una pensione dignitosa e lasciate che sia il Pd, a corto di idee e di voti, a pensare a coltivarsi il bacino elettorale degli immigrati". Anche i senatori del Carroccio reagiscono: "Se non urli restano le sabbie mobili". La sinistra ha bisogno di nuovi elettori o nuovi schiavi o nuovi iscritti ai sindacati. "Sì, lo ribadiamo. Chi apre indiscriminatamente le porte del nostro Paese, chi come le Ong trasporta clandestini in Italia, chi fa le politiche di Renzi, Gentiloni e del Pd è un razzista perché apre la strada a forme di sfruttamento e speculazione". Si spendono circa cinque miliardi per gli stranieri e si negano risorse indispensabili agli anziani e ai disoccupati. Lo ius soli sfregia i principi del diritto e della Costituzione italiana.

Share