Figlia di Riina chiede bonus bebè: Comune di Corleone dice di no

Share

Ufficialmente la richiesta è stata respinta in quanto la domanda per il bonus bebé, dopo essere stata esaminata, è risultata essere incompleta. Quindi il tentativo, ancora una volta fallito, con l'Inps, che eroga un assegno mensile per i primi 3 anni di vita del bambino alle famiglie sotto i 25mila euro Isee. Rigettata la richiesta, per un vizio formale, l'ha reiterata il marito di Lucia, Vincenzo Bellomo; ma anche lui ha ricevuto un no, dovuto al ritardo con cui era stata presentata l'istanza. A Corleone si è sposata nel 2008, accompagnata all'altare dal fratello Giuseppe Salvatore che era appena uscito dal carcere.

L'altra figlia di Riina, Maria Concetta, vive con il marito in Puglia. "Perché sanno che è mio nipote... sanno che è mio nipote... queste proprietà sono mie e di mio nipote, metà mia e metà di mio nipote".

Mirabelli: "Via dall'Inter per un salto nel buio al Milan, ma…"
I grandi club sono su di lui da quando aveva 14 anni, se avesse voluto andare via lo avrebbe già fatto. Un atteggiamento passivo nei suoi confronti, non è stata assolutamente una cosa economica.

Anita Sacconi Aveva presentato richiesta per un sussidio dopo la nascita del figlio. Lucia di mestiere fa la pittrice, pubblicizza le sue opere su un sito Internet dove - brevemente - accenna alla sua storia: racconta di essere arrivata nel '93 a Corleone, all'età di 12 anni, e illustra come si sia sentita catapultata in un mondo ed una realtà del tutto nuovi.

Share