Europeo Under 21, Danimarca-ITALIA LIVE: 0-0. C'è Caldara, sì Rugani

Share

Tra gli azzurrini, il più atteso, Gigio Donnarumma si rende protagonista più che per le parate (per la verità una sola al 75') per l'improvvisato fuoriprogramma, con i tifosi che lo fischiano appena prende palla, lo sbeffeggiano con uno striscione ("Dollarumma") e poi lo inondano di banconote finte.

Nel finale l'Italia Under 21 raddoppia e mette il sigillo definitivo sulla gara di esordio dell'Europeo. L'Italia, tra le selezioni con l'età media più alta e con i giocatori di maggiore esperienza, punta ad arrivare in fondo alla competizione e per farlo si affiderà all'attacco composto da Berardi, Petagna e Bernardeschi, un trio da più di 60 gol in Serie A. E' stata una rete meravigliosa arrivata alla fine di un batti e ribatti in mezzo all'area di rigore con il calciatore del Sassuolo che ha tirato fuori dal cilindro una splendida rovesciata, sorprendendo il lungo portiere degli avversari. Poi i fuochi d'artificio, Portogallo 2 Serbia 0, ma soprattutto Spagna-Macedonia 5-0 con tanto di euro-tripletta di Asensio.Luigi Di Biagio (Fonte Salerno1970 per Wikipedia) Avanti tutta fino all'ultimo girone, il nostro, aperto da Germania e Repubblica Ceca. "Prima nessuno ci dava retta, ora addirittura si sta esagerando nell'altro senso, fai tre partite da titolare e sei già un fuoriclasse".

Mirabelli: "Via dall'Inter per un salto nel buio al Milan, ma…"
I grandi club sono su di lui da quando aveva 14 anni, se avesse voluto andare via lo avrebbe già fatto. Un atteggiamento passivo nei suoi confronti, non è stata assolutamente una cosa economica.

Italia U21 (4-3-3): Donnarumma; Conti, Rugani, Caldara, Barreca; Pellegrini, Gagliardini, Benassi (Dal 73′ Grassi); Berardi (Dal 67′ Chiesa), Petagna (Dall'88' Cerri), Bernardeschi.

Nella ripresa però la musica è tutt'altra: strigliata probabilmente dal suo c.t., l'Italia rientra in campo più volitiva e vivace e comincia a spingere più insistentemente. Nel secondo tempo abbiamo alzato il ritmo. Sapevamo che oggi era importante vincere, ma non riuscivamo a sbloccare il risultato. "Avere richieste sul mercato mi lusinga, ma adesso penso solo a fare bene in campo".

Share