Incidenti a Torino in piazza San Carlo, la donna è gravissima

Share

"Gli esami effettuati - apprende l'Ansa da fonti sanitarie - hanno accertato un gravissimo danno cerebrale, la prognosi è pessima". Fra i documenti entrati nel fascicolo, acquisiti negli uffici di Comune, Questura, prefettura, polizia municipale, 118 e Turismo Torino (il consorzio che ha organizzato l'evento) figurano i verbali della "Commissione provinciale di vigilanza", organo cui prendono parte rappresentanti di prefetto, questore, sindaco. "Non so cosa è successo in quella piazza - ripeteva la mamma ai parenti - e forse non mi interessa saperlo". Agli inquirenti che lo hanno ascoltato, avrebbe raccontato che nelle sue intenzioni c'era la volontà di calmate la folla presa dal panico. La Procura di Torino ha affidato ai vigili del fuoco degli accertamenti sull'impianto di areazione del parcheggio sotterraneo, rimasto aperto. Altro che scossa. Deve essere messa sotto accusa per le sue responsabilità politiche e morali e chi di dovere dovrà accertare se ve ne sono alcune di natura penale.

Per la ragazza, ricoverata al San Giovanni Bosco dallo scorso 3 giugno, però, non ce la farà. Posso solo esprimere le più sincere condoglianze mie e di tutta la Città a famigliari e amici di Erika.

Rotorua home to world's largest haka
An estimated 7700 people have taken part in an attempt in Rotorua to break the world record for the largest haka. If today's numbers are confirmed, the haka at Rotorua's Lakeside Village Green would set a new record.

Lunedì prossimo, il 19 luglio, la città di Torino sarà a lutto e le bandiere a mezz'asta di tutti gli edifici comunali, degli enti pubblici e privati e in tutti gli edifici scolastici di ogni ordine e grado, e la sospensione delle manifestazioni musicali programmate sulle pubbliche piazze.

Share