Incendio a Londra: Papa scrive alle vittime

Share

Intanto, attorno alle 13.30 la regina Elisabetta e il principe William sono arrivati nella zona della Grenfell Tower a Londra per incontrare le persone coinvolte nell'incendio e i tanti volontari che lavorano in un centro di assistenza ricavato nel Westway Sports Centre. La conferma in merito è arrivata da parte della Farnesina, dopodiché è stato l'avvocato della famiglia Trevisan a dare la notizia della morte dei due giovani italiani.

L'avvocato Sandrin ha chiesto che vengano spenti i microfoni e le telecamere su questa vicenda e che venga onorato l'immenso sconforto e il dolore di queste due famiglie colpite da un lutto gravissimo. Secondo quanto riportato dal settimanale britannico Newsweek, il drone sarebe stato utilizzato "per contribuire a verificare la statica dell'edificio" in cui hanno trovato la morte 30 persone e purtroppo il bilancio sembra destinato a salire, visto che ci sono oltre 70 dispersi e la polizia ritiene improbabile che qualcuno possa essersi salvato dalla catastrofe, della quale con sono ancora note le cause. Marco e Gloria, 27e 28 anni, entrambi architetti, abitavano al 23esimo piano del grattacielo di North Kensington, ovvero il penultimo piano di quella torre maledetta e quella tragica notte hanno capito subito che per loro si sarebbe trasformata in un trappola mortale. Al telefono con i loro genitori, hanno raccontato la paura per le fiamme che si avvicinavano, e li hanno salutati per l'ultima volta, con messaggi vocali che ora tengono stretti come ultimo addio dei loro figli.

La notte del rogo di Londra, Gloria e Marco si sono accorti di quanto stava accadendo e hanno chiamato i parenti: "Mamma, mi sono resa conto che sto morendo".

Congressman Scalise Still in Serious Condition, but Showing Improvement: Hospital
Yesterday, two more procedures were done: a surgery to fix abdominal damage, and an orthopedic surgery to fix his broken leg. They say he is able to communicate through notes, and signed the game ball from Friday's congressional baseball game.

CONTINUANO LE INDAGINI - Le indagini sulle cause dell'incendio continuano.

Nel frattempo, piovono pesanti critiche sulla premier Theresa May e i familiari delle vittime chiedono verità e giustizia. L'incontro avverrà dopo che May presiederà una riunione con rappresentanti di diversi ministeri per valutare la situazione di centinaia di persone che, a seguito della tragedia, sono rimaste senza casa. "Grazie per quello che hai fatto per me". Secondo le prime ipotesi investigative, il rivestimento del grattacielo non sarebbe stato resistente alle fiamme e avrebbe favorito il loro propagarsi velocemente per tutti i piani dello stabile. Per la Bbc sono almeno 76 le persone contate come "disperse", precisando che nella cifra risultano compresi i 17 già conteggiati come morti sicuri.

Share