Il retroscena: Messi poteva andare all'Inter

Share

Così, secondo Laporta, Messi fu convinto a rinunciare ad arrivare all'Inter, in uno dei passaggi che sarebbe stato tra i più importanti del nostro calcio, al pari di quello di Maradona al Napoli.

In una lunga intervista concessa al The Guardian, l'ex presidente del Barcellona dal 2003 al 2010, Joan Laporta, ha parlato anche di un retroscena di mercato che riguarda Leo Messi e l'Inter: "Nel 2006 ho avuto seriamente paura di perdere Messi".

The Surface Laptop makes the new Surface Pro mostly a nonstarter
At 5ft 8in and on the stumpy side trying to put the Surface Pro on my lap at any angle other than nearly vertical is impossible. Without that USB-C port , there's no chance of plugging in the gradually increasing number of peripherals like external GPUs.

La rivelazione di Laporta " Nel 2006 l'Inter ha fatto un'offerta per Messi", ha spiegato Laporta, "Erano pronti a pagare la clausola da 150 milioni di euro, ed è stato per questo che dopo l'abbiamo alzata a 250 milioni. Tuo figlio è destinato ad essere il più grande nella storia e qui avrete una squadra per aiutarlo ad arrivarci. Ai tempi, infatti, l'allora numero 1 dell'Inter ripeteva sempre la stessa frase ogni volta che gli veniva chiesto del fenomeno argentino. A spaventarlo, a questo punto solo apparentemente, era la clausola da 150 milioni. L'ex patron dei blaugrana avrebbe svelato un retroscena riguardante Lionel Messi. All'epoca non c'era l'ostacolo del Fair Play finanziario e sognare era lecito.

Share