Tennis: a Parigi finale Halep-Ostapenko

Share

La numero 47 del mondo ci impiega parecchio a entrare nel match, ma sotto di un set la Ostapenko, che tra due giorni compirà 20 anni, supera la danese Wozniacki giocando una gara senza timori reverenziali rimontando punto su punto. La tennista lettone ha vinto contro la svizzera Timea Bacsinszky e si è qualificata per l'ultimo capitolo sulla terra rossa parigina.

Separate alla nascita, unite dal tennis, Mladenovic e Garcia sono diventate amiche per la pelle strada facendo, saldate dalla sintonia di un doppio capace di conquistare a mani basse l'anno scorso il Roland Garros (non succedeva da 45 anni, Durr-Chanfreau nel 1971), fuse dall'obiettivo comune di riportare in patria la Federation Cup.

Nel primo set, combattuto e caratterizzato da tre break per parte, la 20enne di Riga ha fatto la differenza al tie-break. Per due volte la svizzera è passata avanti nel primo set, per poi essere puntualmente agganciata ma, al termine di un game durato 18 punti, ecco il successo dell'elvetica, che ha chiuso i giochi al primo set point. Timea si è però subito ripresa, strappando la battuta all'avversaria al quinto e al settimo game.

Scooter Gennett hits 4 home runs for Reds to tie MLB record
He walked one, struck out four and helped the Brewers beat the Giants for just the third time in the past 17 games against them. His career dinger total was the lowest of any player to smack four over the fence in one game...until Tuesday night.

Non prima delle ore 15:00, sul campo numero 6, la ceca Karolina Pliskova (numero 3 del ranking mondiale) sfiderà la rivale romena Simona Halep, che nel ranking occupa invece la posizione numero 4.

Non dimenticare che il secondo Grande Slam stagionale di Parigi 2017 è visibile in streaming sul sito consigliato di Bet365.it. Dunque non aspettare altro, potrai vedere comodamente e interamente dal pc tutti i match dell'Open di Francia, il Roland Garros. Bacsinszky è stata infatti in grado di alzare immediatamente il suo livello di tennis quando più è servito, ovvero dopo l'interruzione per pioggia che sul 6-4, 1-1 aveva permesso a una ritrovata Mladenovic di iniziare con un break e scappare fino al 3-1. Per Halep quella di sabato sarà la 23/a finale (14 i titoli vinti), la seconda in uno Slam dopo quella persa contro la Sharapova, sempre a Parigi. La finale, quindi, sarà Ostapenko-Halep.

Share