Su Rai1 e Rai4 il concerto per le vittime di Manchester

Share

Questo il bilancio del concerto di Ariana Grande, One Love Manchester, che si è svolto nella serata di domenica.

Va segnalata anche l'incursione video di Stevie Wonder che ha inviato un saluto a tutti i fan che, partecipando, hanno dimostrato di non voler cedere a nessuna paura. Ha concluso lo show insieme alle altre star che si sono unite a lei per cantare il brano 'One Last Time', per poi restare sola sul palco cantando il grande classico 'Somewhere Over the Rainbow', scritto originariamente per il film del 1939 'Il mago di Oz'. Ariana Grande si unisce e "consola" la piccola solista che piange. A sorpresa, arriva Liam Gallagher. È sempre difficile per un genitore decidere quando è il momento di allentare i controlli, ma stamattina, quando Bella mi ha detto che non era certa di voler andare al concerto, mi sono sentita peggio.

Insieme a quelli che hanno seguito da lontano l'evento, si è riusciti a raccoglie oltre 10 milioni di sterline.

GOP senator says Trump served with info out
Flynn was sacked after it was revealed that he mislead the Trump administration about his communications with a Russian envoy. That they - they assessed that they really wanted Trump to win it and were working to help him win and her lose.

A salire sul palco per primi i Take That, che hanno riabbracciato sul palco il grande ex, Robbie Williams, che è quasi scoppiato a piangere durante 'Angels', dedicata alle vittime. Poi è stata la volta di Pharrell Williams. Poche parole, tanta musica: "Divertitevi stasera". "Ma ora sono orgoglioso di ognuno di voi". Demi ha chiacchierato con i suoi giovani fans, dispensando sorrisi e strappando anche qualche selfie che, ovviamente, hanno immediatamente fatto il giro della rete. Prima di accedere all'area del concerto, perquisizioni individuali per tutti e polizia armata ad ogni angolo dell'impianto. "Grande" nonostante i 24 anni. In diretta dall'Old Trafford Cricket Ground di Manchester, in contemporanea con BBC One, il concerto vedrà sfilare alcune delle più importanti star della musica, a cominciare proprio dalla cantante americana Ariana Grande durante il cui concerto si è verificato l'attentato che ha causato 22 vittime.

Nei giorni successivi all'attentato, l'artista statunitense aveva preso la decisione di sospendere il suo tour mondiale che nei giorni successivi l'avrebbe portata a Londra, in Belgio, in Polonia, in Germania e in Svizzera.

Share